Scritto da:Students Stories
Data di pubblicazione:31st October 2014
Pubblicato in:Home / Corsi di Natale / Natale nei Paesi Bassi

Natale nei Paesi Bassi

Il Natale olandese è molto simile a quello di altri paesi, con il tradizionale albero di Natale, i regali e luci e presepi ovunque. Per molti è una festa religiosa e sono numerose le persone che si recano in chiesa per la messa di mezzanotte della Vigilia di Natale o il giorno di Natale. L’unica cosa che distingue le nostre feste natalizie da quelle di altri paesi è che per noi il 26 dicembre è il “Secondo Giorno di Natale”.

La cosa bella dell’avere due giorni di Natale è che puoi trascorrerne uno con una parte della famiglia e uno con l’altra, ed infatti è proprio questo che facciamo ogni anno. Di solito facciamo un grande pranzo e/o una grande cena entrambi i giorni, e nel mezzo ci scambiamo i regali.

Una tradizione culinaria natalizia, osservata da molti olandesi, è il ‘gourmetten’: ogni commensale si cuoce da mangiare da solo su una griglia da tavola, utilizzando la propria padellina e preparandosi piccole crepes, verdure grigliate, carne o formaggio fuso. Altre pietanze natalizie tipiche sono la fonduta o il tacchino, l’anatra o l’arrosto. Per dessert, gli olandesi di solito mangiano il ‘kerststol’, un pane dolce con uvetta e canditi e con al centro una pallina di pasta di mandorle.

Molte aziende olandesi regalano ai propri impiegati un ‘kerstpakket’ (= cesto natalizio), pieno di cose da mangiare e bere o regaletti. Recentemente, si è diffusa anche l’abitudine, da parte di molte aziende, di regalare ai propri dipendenti dei buoni per potersi scegliere il regalo da soli.

Capodanno

Per me, Capodanno è una festa meno importante di Natale e il 31 dicembre di giorno non faccio niente di particolare. Dalle ore 22 fino alle 2 di notte è permesso fare fuochi d’artificio ed infatti è quello che molte persone fanno.

La sera di solito guardiamo la TV, vengono trasmessi programmi speciali per Capodanno e molti film. Intorno a mezzanotte, molte persone parlano dell’anno appena trascorso e dei propositi per l’anno nuovo.

Dolci olandesi tipici di Capodanno sono gli ‘oliebollen’, di forma simile a delle palline, fritti, con dentro dei ribes e ricoperti di zucchero a velo e gli ‘applebeignets’, molto simili ma leggermente più piatti e con una fettina di mela all’interno. Li adoro!

A mezzanotte ci sono i fuochi d’artificio. Di solito li andiamo a vedere in un punto un po’ rialzato vicino casa nostra, in modo tale da riuscire a vedere i fuochi d’artificio di diversi paesi contemporaneamente. Il tutto mentre sorseggiamo champagne! Finiti i fuochi, i giovani escono a divertirsi fino a mattina.
Laura