Apple Language Courses
Scritto da:Fiammetta Ferri
Data di pubblicazione:23rd June 2017
Pubblicato in:Home / Destinazioni / Inghilterra / Liverpool / Inglese a Liverpool – VI giorno- venerdì (ultimo!)

Inglese a Liverpool – VI giorno- venerdì (ultimo!)

L’ultimo giorno è arrivato, ma è impossibile essere tristi per qualcosa a Liverpool. La lezione del giorno è stata fantastica come al solito. Il giorno prima avevamo parlato di lettura, ovviamente oggi si parla di cinema! E con questo intendo dire che si discute, si lavora in coppia, si scrive, si parla, si indovina, si gioca un po’ e soprattutto si usa il libro di testo all’interno della lavagna interattiva che ci permette di vedere video, ascoltare file audio e dunque di fare molti esercizi d’ascolto.

Una piccola cerimonia di consegna dei diplomi

Alle 12:15 suona per me l’ultima campanella, stringo la mano all’insegnante che si dice molto soddisfatto di me e mi reco nella sala comune dove la scuola ha organizzato una fantastica cerimonia di diploma, con tanto di tonaca e cappello rosso. Viene consegnato un diploma ad ognuno e, vestiti con questi impeccabili abiti, ci lasciamo scattare delle fotografie con la polaroid del personale scolastico che, ovviamente, ci regala la piccola foto stampata sul momento dalla macchinetta fotografica. Fantastico!

Tanti abbracci, tante foto di gruppo e con qualche amico con i cellulari ma anche un po’ di dispiacere, ma non troppo… c’è ancora tutta la giornata per festeggiare, d’altronde!

La Walker Art Gallery

Per la prima volta vado a pranzare a casa, gustando una pasta preparata sul momento e poi vado a visitare la famosa Walker Art Gallery. Il signor Walker doveva davvero amare tantissimo Liverpool per donare alla città un luogo così meraviglioso e ricco di arte per poi metterlo a disposizione del pubblico gratuitamente.

La costruzione è essa stessa maestosa, di fronte a Lime Street, ad una fontana monumentale e con un’architettura che ricorda quella dei templi greci. La prima sala che si visita a piano terra è una sala colma di candide statue neoclassiche. Si cammina tra corpi perfettamente scolpiti e pose straordinarie. C’è anche una sala, in questa sezione, dedicata alla moda, all’oggettistica e all’antiquariato di varie epoche.

Ma è il piano superiore della Walker Art Gallery che lascia a bocca aperta. Otto spaziose sale custodiscono, cronologicamente dal medioevo al 1800, le opere piú famose dei piú straordinari artisti europei. Le sale della Walker sono bellissime ed è davvero stupendo restarvi ore all’interno ad ammirare dal vivo questi quadri eccezionali che, probabilmente, siamo abituati ad osservare solo attraverso i libri di testo di Storia dell’arte tra i banchi di scuola.

Ed ecco il celebre “Il sogno di Dante” di Dante Gabriel Rossetti, con i versi della “Vita Nova” incisi sulla cornice, “Il funerale di Shelley”, di Louis Fournier, un quadro di William Turner, uno di Tiziano e il celebre ritratto di Enrico VIII.

Per concludere, nella sala delle mostre c’è un’esposizione di arte contemporanea dedicata alla trasparenza della visione, ricca di installazioni e creazioni geniali. Molto interessante.

L’ultima folle notte

Dopo questo momento di pura arte vado a fare una grande spesa e purtroppo anche le valigie.  Si preannuncia una grande serata di festeggiamenti. Mentre prepariamo la pizza tutti insieme, arrivano piano piano alla residenza studentesca anche molti altri ragazzi della scuola che abitano altrove e inizia presto una fantastica festa scolastica fino a tardi quando, per non disturbare, ci spostiamo all’esterno, nel bel giardino che circonda l’alloggio e poi ancora nella zona piú vivace di Liverpool, ricca di bar, pub e discoteche dove ci si può divertire fino a tardi in compagnia.

Ed è proprio quello che abbiamo fatto! Una delle serate piú folli della mia vita trascorsa al fianco di persone davvero meravigliose che sono stata molto fortunata a conoscere.

Ci siamo ovviamente promessi di rimanere in contatto e ho soprattutto promesso di tornare a Liverpool quanto prima, cosa che ho fatto proprio qualche giorno fa, per godere di un altro folle party per i locali di Liverpool, insieme a questi amici fantastici.

Le mie ultime parole

Come concludere? Anche se solo per una settimana ho trascorso veramente una bella esperienza che consiglio a chiunque, specialmente per un periodo di tempo piú lungo e anche se si ha bisogno di imparare una lingua da zero e magari non si è proprio appassionati per lo studio. La scuola di Liverpool garantisce un apprendimento rapido, divertente, in un’atmosfera incredibile e circondati da persone deliziose.

È una di quelle cose da fare almeno una volta nella vita.

Grazie ad Apple Languages Courses e alla scuola di Liverpool che rendono possibile tutto questo!

Se  avete perso il filo del discorso, a questo link troverete il post precedente. Se invece volete ricapitolare tutto dall’inizio, cliccate qui e leggete della mia esperienza dal primo post!

-Fiammetta

Leggi in: EN | FR | DE | IT | NL | ES | PT
Le nostre scuole hanno ottenuto un punteggio di (4.54/ 5) grazie al voto di 3119 clienti!

Apple Language Courses

Unit 12, The Office Village
North Road

Loughborough
Leicestershire
LE11 1QJ
England


T: 06 87501301
E: info@applelanguages.com
Facebook
Twitter
Instagram
Blogs

Numeri di telefono

Italia Italia 06 87501301
Francia Francia 01 70 79 13 53
Spagna Spagna 91 1140113
Germania Germania 040 6704 4633
Paesi Bassi Paesi Bassi 020 7036459
Regno Unito Regno Unito 01509 211 612
Irlanda Irlanda 01 6950417
Stati Uniti Stati Uniti 646 652 0770
International International 00 44 1509 211 612

Iscriviti alla nostra newsletter

Noi accettiamo

Opzioni di pagamento - Apple Language Courses

© Apple Language Courses 2017
Company Nr: 8311373 || Partita IVA: 152 4085 30